Tenuta D'Antona

Oggi la Tenuta è gestita da Angelo D’Antona, attivo in azienda dal 1999: è stato lui a portare ufficialmente le coltivazioni al metodo biologico nel 2003 e, dopo pochi anni, precisamente nel 2014, alla conversione totale e alla certificazione del biodinamico. Estesa su 30 ettari di vigneti, oltre a 2 ettari riservati alla coltivazione degli ulivi, sempre secondo le norme del biodinamico, Tenuta D’Antona ogni anno raccoglie diverse tipologie di uve: dai conosciutissimi e amati Montepulciano e Trebbiano d’Abruzzo, ai vitigni autoctoni quali Pecorino e Passerina, a questi si aggiungono anche Pinot Grigio e Moscato.
Uve che crescono e maturano seguendo i cicli delle stagioni, nessuna alterazione, nessuna forzatura, nessuna sostanza chimica. “Ringrazio ogni giorno il nonno Guido per tutto ciò che ha realizzato.” dice Angelo D’Antona “Tutte le mattine, a quasi 90 anni, ha la voglia e la forza di alzarsi all’alba e venire con me in mezzo ai filari. Penso che questo sia l’esempio assoluto della passione, dell’amore profondo che ha per la terra d’Abruzzo e per i suoi prodotti. Il regalo più grande che potesse mai donarmi”.

Contrada Ributtini
66051 Cupello (CH), Italia

Come contattarci